Coronavirus, muoiono zia e nipote a Torre del Greco

31 i casi accertati a Torre del Greco. Il sindaco: "E' un momento difficile per la nostra città, che si può superare soltanto con la collaborazione di tutti. Chiedo a ognuno di fare la propria parte con profonda responsabilità"

Coronavirus, controlli (Ansafoto)

Torre del Greco è una delle città maggiormente colpite dal Coronavirus. Secondo gli ultimi dati diffusi sull'emergenza, il numero di persone contagiate è salito a 31. Di questi, ben 20 sono in ospedale e 11 in isolamenteo fiduciario nelle proprie case. Ieri si sono registrati due decessi, come comunicato dal sindaco Palomba. Si tratta di D.D.R. di 75 anni e di D.D.M. di 46 anni, zia e nipote di Santa Maria la bruna, che erano rispettivamente dal 12 e dal 13 giorni ricoverati in ospedale per insufficienza respiratoria.

''Oggi è un giorno molto triste per Torre del Greco. Esprimo il mio personale cordoglio e quello dell'intera amministrazione comunale alle rispettive famiglie dei nostri concittadini vittime di questa epidemia. E' un momento difficile per la nostra città, che si può superare soltanto con la collaborazione di tutti. Chiedo a ognuno di fare la propria parte con profonda responsabilità'', ha affermato il sindaco Giovanni Palomba.

Il comunicato della Task force 

L'Unità di Crisi della Regione Campania comunica che dal pomeriggio di oggi:

- presso il centro di riferimento dell'ospedale Cotugno  sono stati esaminati 256 tamponi di cui 23 risultati positivi;

- presso il centro di riferimento dell'ospedale Ruggi sono stati analizzati 71 tamponi di cui 9 risultati positivi;

- presso il laboratorio della federico II sono stati analizzati 14 tamponi di cui nessuno risultato positivo;

- presso il centro di riferimento dell'ospedale San'Anna sono stati esaminati 93 tamponi di cui 8 risultati positivi;

- presso il centro di riferimento dell'ospedale Moscati sono stati verificati 256 tamponi di cui 17 risultati positivi.

Pertanto nelle sedute del pomeriggio sera sono risultati positivi 57 pazienti su 690 tamponi

Positivi di oggi 22 marzo: 77

Tamponi di oggi: 1045

(Retrospettivo positivi di ieri: 99 su 548 test)

Totale complessivo positivi Campania: 1.013.

Coronavirus, superati i mille contagiati in Campania.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La nuova ordinanza di De Luca 

Il governatore della Campania Vincenzo De Luca ha emanato una nuova ordinanza riguardante l'emergenza Coronavirus. Il presidente della Regione ha applicato un'ulteriore stretta all'ordinanza prevista dai ministri Lamorgese e Speranza. Dopo che il Governo aveva bloccato gli spostamenti tra le città se non per motivi di salute e lavoro, De Luca ha imposto che chiunque si sposti anche per motivi di lavoro e con autocertificazione valida, debba comunque sottoporsi alla rilevazione della temperatura all'interno delle stazioni. La disposizione è per tutti coloro che fanno anche viaggi interregionali e arrivano nelle principali stazioni regionali. Ecco il comunicato dell'Unità di crisi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento