Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Qualiano

Tragedia in casa, giovane coppia muore uccisa dalle esalazioni di una stufa

Domenico e Rosaria lasciano due figli, una bambina di 13 e un bimbo di 10 anni, che al momento della tragedia non erano fortunatamente in casa

Domenico Ciancio e Rosaria Carandente

Si chiamavano Domenico Ciancio e Rosaria Carandente le due vittime della tragedia avvenuta oggi in via Palizzi 14, nel pressi del Ponte di Surriento tra Qualiano e Villaricca.

La coppia, 40 anni lui e 37 lei, pare sia morta a causa delle esalazioni di monossido di carbonio provenienti da una stufa malfunzionante. Domenico e Rosaria lasciano due figli, una bambina di 13 e un bimbo di 10 anni, che al momento della tragedia non erano in casa: si trovavano da alcuni amici.
A chiamare le forze dell'ordine ed il 118 sono stati alcuni vicini, accortisi del fatto che qualcosa non andasse.

Le prime notizie: dramma a Qualiano

Sul posto, dopo il personale del 118 che non ha potuto far altro che accertare il decesso dei coniugi, sono arrivati carabinieri e vigili del fuoco. Si indagherà per accertare l'esatta dinamica di una tragedia che, al momento, sembra dovuta ad un drammatico incidente.

Intanto è lutto nella comunità cittadina. Numerosi i messaggi di cordoglio sulla bacheca social delle vittime, pensieri di vicinanza rivolti soprattutto ai figli dei due, rimasti improvvisamente senza genitori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in casa, giovane coppia muore uccisa dalle esalazioni di una stufa

NapoliToday è in caricamento