Somma, il Covid-19 fa altre due vittime. Il sindaco: "Una pandemia che sembra non lasciarci"

Si tratta di un 69enne e di un 91enne, i quali si aggiungono agli altri nove decessi registrati nella cittadina vesuviana dall'inizio dell'emergenza sanitaria

Ansa

Due persone risultate positive al Covid-19 hanno perso la vita oggi nel Comune di Somma Vesuviana. Si tratta di un 69enne e di un 91enne, i quali si aggiungono agli altri nove decessi registrati dall'inizio della pandemia.

I contagiati nel Comune sono, come rende noto il sindaco Salvatore Di Sarno, 778.

"Purtroppo - sono le parole del primo cittadino sommese - dobbiamo aggiornare il numero di decessi in città. Comunico queste altre morti per una pandemia che sembra non lasciarci. Alle famiglie di questi nostri concittadini, va tutta la mia vicinanza ed il cordoglio dell'amministrazione comunale".

Di Sarno la scorsa settimana aveva preso ulteriori provvedimenti per fronteggiare il numero sempre crescente di contagi a Somma. Tra cui il prolungamento al 29 novembre della sospensione delle attività didattiche in presenza delle scuole di ogni ordine e grado.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento