Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Coronavirus, quattro nuovi decessi nella zona vesuviana

Colpite dal lutto le comunità di Ercolano, San Giorgio a Cremano e San Giuseppe Vesuviano

Quattro nuovi decessi nella zona vesuviana sono stati comunicati nella giornata di lunedì. E' quanto reso noto dai sindaci di Ercolano, San Giorgio a Cremano e San Giuseppe Vesuviano nel corso degli aggiornamenti alla cittadinanza sull'emergenza Coronavirus nei loro comuni.

A perdere la vita ad Ercolano due 66enni: "La nostra comunità è vicina alle famiglie dei nostri due concittadini venuti a mancare a causa della pandemia da Covid-19. Si tratta di un uomo e una donna entrambi di 66 anni, che da qualche giorno avevano purtroppo visto peggiorare le loro condizioni. È un momento di dolore per tutta Ercolano, trattandosi di persone conosciute dalla collettività, di volti noti, di vicini di casa", le parole del sindaco Ciro Buonajuto.

A San Giorgio a Cremano è deceduto, invece, un 65enne ospite di una Rsa sul territorio: "Cari concittadini, purtroppo si è spento a causa del Covid un uomo di 65 anni, residente in una rsa sul nostro territorio. Un'altra vittima di questo maledetto virus che, come vedete corre veloce e si diffonde molto facilmente. Questa notizia che rattrista tutta la comunità sangiorgese deve farci riflettere ancora una volta e più profondamente sulla gravità del Covid e su come esso non risparmi nessuno se non si prendono le dovute precauzioni per tenerlo lontano", scriva il sindaco Giorgio Zinno sui social.

Lutto a San Giuseppe Vesuviano per la morte di una donna: "Registriamo, purtroppo, un nuovo decesso per Covid-19. Esprimo sincera vicinanza alla famiglia della signora che, tristemente, perdiamo. Mi unisco al loro dolore. Non c'è bisogno che aggiunga altro. La drammaticità del momento che attraversiamo è evidente e mi auguro che ciascuno abbia ormai compreso di dover assumere comportamenti conseguenti", afferma il sindaco Vincenzo Catapano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, quattro nuovi decessi nella zona vesuviana
NapoliToday è in caricamento