menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Tiziana Cantone

Tiziana Cantone

Tiziana, archiviata la posizione dei sei inquisiti. Il Gip: "Indagate su Facebook Italia"

"Non cerchiamo un capro espiatorio - ha spiegato l'avvocato di Teresa Giglio, madre della ragazza suicida - ma la diffamazione ai danni di Tiziana c'è stata"

Novità sulle indagini relative alla vicenda di Tiziana Cantone, la 31enne di Mugnano suicidatasi nel settembre scorso dopo la diffusione online di video hot che la ritraevano.

Il Gip Tommaso Perrella ha disposto l'archiviazione della posizione dei sei indagati per diffamazione, chiamati in causa proprio dalla ragazza nel 2015.

Contestualmente, il magistrato ha disposto comunque un supplemento di indagini. La richiesta alla Procura è di verificare eventuali responsabilità di Facebook Italia.

"Non cerchiamo un capro espiatorio - è la dichiarazione alla stampa di Giuseppe Marazzita, legale della madre di Tiziana, Teresa Giglio - ma di certo la diffamazione ai danni di Tiziana c'è stata, ed è una delle cause del suo gesto".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Galleria Vittoria, presidio del Pd: "Napoli deve tornare percorribile"

  • Cronaca

    Scavi di Pompei, emerge un carro cerimoniale perfettamente conservato

  • Politica

    De Magistris e il futuro della città: "Sono molto preoccupato"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento