Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Ponticelli

Studentessa morta nella pineta di Avella, chiesta l'archiviazione del caso

Sonia Cuomo, 19 anni, perse la vita il primo maggio 2015. L'unico indagato, responsabile dell'ufficio tecnico comunale, è intanto deceduto

Era il primo maggio 2015. Sonia Cuomo, una 19enne di Ponticelli, perse la vita nella pineta di Avella. Ad un anno e mezzo dalla tragedia, la Procura della Repubblica di Avellino ha chiesto l’archiviazione del suo caso.

L'unico indagato (omicidio colposo) per la morte della ragazza, una studentessa della Federico II, era il responsabile dell'ufficio tecnico comunale. La giovane era morta scivolando giù da un dirupo nel torrente, in un'area in cui era entrata scavalcando una staccionata. L'uomo sarebbe deceduto pochi mesi dopo la notifica delle indagini a suo carico.

I legali della famiglia Cuomo potrebbero impugnare la decisione davanti al Gip per stabilire se esistono altre responsabilità sotto il profilo penale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Studentessa morta nella pineta di Avella, chiesta l'archiviazione del caso
NapoliToday è in caricamento