Morte del professor Tusa in Etiopia, il cordoglio dell'isola di Procida

L'assessore regionale dei Beni Culturali della Sicilia, deceduto nello schianto aereo in Etiopia, aveva iniziato negli anni '70 gli scavi micenei di Vivara. Tornava spesso sull'isola

Tra le 157 vittime del terribile schianto del Boeing 737 della Ethiopian Airlines, avvenuto in Kenya, c'era anche Sebastiano Tusa, assessore regionale ai Beni Culturali della Regione Sicilia. Tusa, famosissimo archeologo, era anche professore all'Università Suor Orsola Benincasa. Non solo: Tusa iniziò l'opera di scavi micenei sull'isola di Vivara a Procida, negli anni '70.  Nel 1976 - riporta Tg Procida - Tusa pubblicò con il professor Marazzi un testo molto importante proprio sull'isoletta procidana. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tusa era molto legato all'isola di Procida, tanto da tornarci spesso. Era anche nella giuria del "Premio Procida, isola di Arturo Elsa Morante"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Vruoccole e tagliatelle: il segreto della ricetta napoletana

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento