menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Morte salumiere a Montesanto, si è costituito il rapinatore

L'uomo si è consegnato alla Polizia, accompagnato dal suo legale

Svolta nelle indagini sulla morte di Antonio Ferrara, il salumiere di Montesanto deceduto per un infarto giovedì scorso dopo un tentativo di rapina all'interno del suo esercizio commerciale "Pietruccio".

Il rapinatore si è infatti costituito nelle ultime ore e consegnato alla Polizia, accompagnato dal suo avvocato. 

L'uomo - secondo quanto riferisce il Tgr Rai Campania - ha 48 anni ed è anch'egli di Montesanto. Agli inquirenti ha raccontato di aver chiesto 100 euro a Ferrara, di non aver compreso in quel momento quali fossero le reali condizioni del salumiere e di aver appreso solo successivamente della morte del 64enne.

Intanto quest'oggi, presso la Chiesa di Santa Maria di Montesanto, è previsto l'ultimo saluto ad Antonio Ferrara, la cui morte ha sconvolto i commercianti e gli abitanti della zona. Proprio nel suo ricordo giovedì sera, alle 21,30, si terrà una fiaccolata che attraverserà tutto il quartiere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tragedia al passaggio al livello: muore travolto da un treno

  • Cronaca

    Morte poliziotto Giovanni Vivenzio, il cordoglio dello Stato

  • Cronaca

    Riapertura scuola, le linee rafforzate per domani da Anm

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento