rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Ancora un operaio napoletano morto: è Nunzio Industriale

Il 52enne è morto al Mugello, in provincia di Firenze, mentre lavorava ad un traliccio di una compagnia telefonica. E' caduto da un'altezza di quattro metri

Tre operai di origini napoletane morti in altre regioni in meno di 48 ore. L'ultimo in ordine di tempo è Nunzio Industriale, di 52 anni. È caduto da un'altezza di circa quattro metri mentre lavorava su un traliccio. L'incidente è avvenuto a San Godenzo, al Mugello in provincia di Firenze. Secondo una prima ricostruzione stava lavorando ad un traliccio di una compagnia telefonica quando ha perso l'equilibrio ed è caduto.

L'impatto gli è stato fatale. Sul posto sono arrivati i carabinieri che hanno realizzato i primi rilievi e stanno conducendo le indagini. Non è ancora chiara la dinamica dell'incidente e se fossero state adottate tutte le misure di sicurezza previste per legge. L'operaio lavorava per una ditta esterna della provincia di Pistoia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora un operaio napoletano morto: è Nunzio Industriale

NapoliToday è in caricamento