menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nicola Pasquino

Nicola Pasquino

Scomparsa Nicola Pasquino, il cordoglio di Davvero Verdi

L'intero gruppo dirigente di Davvero Verdi della Campania si stringe intorno all'ex Presidente del Consiglio Comunale di Napoli per il grave lutto che ha colpito la sua famiglia

"E' scomparso Nicola Pasquino, il figlio quarantaduenne dell'ex Rettore di Salerno e Presidente del Consiglio Comunale di Napoli Raimondo Pasquino. Nicola era un ricercatore dell'Università degli Studi di Salerno ed è stato uno dei fondatori della Confederazione degli Studenti. La sua perdita è un dolore immenso per il mondo politico e universitario campano. Al padre Raimondo, la sorella Germana e la moglie esprimiamo le nostre più sentite condoglianze". Queste sono le parole di cordoglio dell'intero gruppo dirigente di Davvero Verdi della Campania a partire dal Consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, il deputato Michele Ragosta, i portavoce Vincenzo Peretti e Benedetta Sciannimanica, l'assessore al comune di Salerno Mariarita Giordano, i consiglieri comunali di Napoli Stefano Buono e Marco Gaudini, i consiglieri comunali di Salerno Antonio Carbonaro e Giuseppe Ventura. 

"Conoscevo Nicola da circa 20 anni con lui, Luca Cascone e Gianluca Celotto fondammo la Confederazione degli Studenti a Salerno. Negli anni Nicola è stato un vero pilastro dell'associazionismo universitario campano. La sua morte prematura e improvvisa lascia un vuoto enorme in una intera generazione che si è battuta sempre per dare più diritti agli studenti", afferma il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli

Cordoglio anche dal mondo studentesco: la Confederazione degli Studenti, tramite il suo segretario nazionale Mimmo Petrazzuoli, ha chiesto al Rettore dell'Università di Salerno di proclamare il lutto in ateneo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento