Diciassettenne morto in piscina, i suoi ultimi istanti: "Stava nuotando, è successo all'improvviso"

Il presidente dell'Acquachiara Franco Porzio, cui era iscritto il 17enne Mario Riccio, ha stamane incontrato i suoi genitori a Casalnuovo

Mario Riccio

Franco Porzio, presidente dell'Acquachiara, ha stamattina incontrato a Casalnuovo i genitori di Mario Riccio, il 17enne che ha perso la vita ieri a Caivano mentre si allenava in piscina. "Credo che i protocolli vadano rivisti – ha spiegato il numero uno della società cui era iscritto il ragazzo – perché tragedie come quella accaduta ieri a Mario, che non hanno la stessa risonanza di quella di Astori, accadono sempre più spesso nello sport dilettantistico". La richiesta dell'ex azzurro di pallanuoto è di controlli medici più meticolosi.

Tragedia in piscina, 17enne muore durante l'allenamento

"I genitori sono distrutti – ha aggiunto Porzio – c'erano le famiglie di tutti i ragazzi che nuotavano con Mario e la sorella, 35-40 ragazzi, la nostra famiglia". Si è fatto di tutto per rianimare Mario, ha poi raccontato l'ex pallanuotista, utilizzando anche un defibrillatore. "C'erano anche i genitori, che ora non riescono a darsi pace – spiega – Mario sarebbe morto all'istante, mentre stava nuotando. Quando è stato portato fuori già non c'era più niente da fare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nelle prossime ore verrà fissato il giorno dell'esame autoptico sulla salma del giovanissimo atleta scomparso, ora al Secondo Policlinico di Napoli. Aiuterà a stabilirne le cause della morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • Focolaio Covid alla Sonrisa, intubato un cantante del Castello delle Cerimonie

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento