rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023

Mario Paciolla, la sua vita in un film. La madre: "Cerchiamo ancora la verità"

Il documentario sulla vita del giovane, morto in Colombia in circostanze misteriose, ha aperto la 14esima edizione del Festival del cinema dei diritti umani.

"Abbiamo bisogno di verità, di una verità credibile. Non possiamo fermarci alla richiesta di archiviazione della Procura di Roma". Anna e Pino sono i genitori di Mario Paciolla, il giovane napoletano morto in Colombia in circostanze non ancora chiarite. A pochi giorni dalla richiesta choc dei pm romani, per i quali Mario si sarebbe suicidato, è stato proiettato un docu-film sulla sua vita: "Il regista Valerio Bruner ci ha coinvolti in questo progetto - spiega Anna Motta - e ci è piaciuto molto perché racconta le mille anime di Mario, comprese quelle più private. Sempre con l'attenzione per gli ultimi che ha guidato la sua vita". 

Il film è stato proiettato nei locali dell'associazione Annalisa Durante, a Forcella, e ha aperto la 14esima edizione del Festival del cinema dei diritti umani, che si terrà dal 16 al 26 novembre a Napoli. "Noi non sapevamo neanche che cosa volese dire richiesta di archiviazione - prosegue Anna - ma abbiamo fiducia nei nostri avvocati che stanno studiando le motivazioni dei pm per presentare ricorso. 

La morte di Mario Paciolla

Mario Paciolla è morto il 15 luglio 2020 a Caguan, in Colombia, paese nel quale il giovane lavorava come cooperante alla missione delle Nazioni unite per i trattati di pace tra lo Stato e i guerriglieri delle Farc. La prima versione ufficiale è quella del suicidio. Una ricostruzione che non ha mai convinto i genitori del ragazzo, che in oltre due anni hanno portato a galla tutte le incongruenze del caso e hanno denunciato anche due funzionari dell'Onu, i quali avrebbero trafugato oggetti di Mario.

Secondo l'inchiesta della giornalista colombiana Claudia Duque, Mario Paciolla avrebbe scoperto un bombardamento ad opera dell'esercito colombiano in cui sarebbero morte molte persone, tra cui bambini. Prima della giustizia italiana, anche quella sudamericana aveva archiviato il caso. Ma molte domande restano ancora senza risposta.  

Sullo stesso argomento

Video popolari

Mario Paciolla, la sua vita in un film. La madre: "Cerchiamo ancora la verità"

NapoliToday è in caricamento