De Magistris: "Comune Napoli in prima fila per la verità su Mario Paciolla"

Il giovane napoletano di 33 anni è stato ritrovato morto in Colombia, dove era in qualità di volontario Onu. Il sindaco: "Non ci fermeremo finché non sapremo che cosa gli è accaduto"

 

Il Comune di Napoli in prima linea per scoprire la verità su Mario Paciolla. Il giovane napoletano, 33 anni, è stato ritrovato morto in Colombia dove era in qualità di delegato volontario dell'Onu. Le prime ricostruzioni colombiane hanno parlato di suicidio, ma non hanno convinto né i familiari né le autorità italiane. Il sindaco de Magistris ha assicurato l'impegno di Palazzo San Giacomo: "Siamo in contatto con la Farnesina, tutte le componenti dell'Amministrazione sono al lavoro perché si faccia chiarezza sul destino toccato a questo giovane ragazzo, in Colombia per seguire i suoi ideali". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento