rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021

Un anno fa moriva Maradona, il figlio: “Per me un giorno triste. Era una bella persona”

Diego Armando Maradona junior ha preso parte all'inaugurazione della statua che raffigura il padre

“Per me è un giorno molto triste”. A stento riesce a trattenere le lacrime Diego Armando Maradona junior che questa mattina era presente all’inaugurazione della statua dedicata al padre – morto un anno fa – e collocata all’esterno dello stadio intitolato allo stesso.

Dopo aver ringraziato lo scultore Domenico Sepe per la sua generosità, Diego junior ha commentato con la stampa questo giorno carico di emozioni.

“Sono molto emozionato perché è una statua bellissima e papà è dove merita. L’affetto della gente mi ha aiutato molto nella mia sofferenza. Solo lui poteva generare tutto questo. Io sono napoletano, ma anche mezzo argentino. Vedere tanta gente mi riempie di orgoglio”, ha detto.

Poi rivela qual è il primo ricordo che gli viene del padre nel pensarlo: “Penso alle tante partite guardate insieme e ai tanti momenti privati vissuti insieme. Lui era una persona bellissima. Ho conosciuto una bella persona negli ultimi 5 anni della sua vita. Questo è il ricordo che voglio portare”.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Un anno fa moriva Maradona, il figlio: “Per me un giorno triste. Era una bella persona”

NapoliToday è in caricamento