menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Muore a 16 anni in un tragico incidente: convalidato l'arresto dell'amico

Il giovane ha ammesso le proprie responsabilità

Si è celebrato ieri innanzi al GIP del Tribunale di Napoli Nord l’udienza di convalida dell’arresto del 19enne indagato per omicidio stradale e lesioni stradali aggravate, a seguito dell'incidente di Qualiano in cui ha perso la vita Genny Nappa. Il giovane, assistito dagli avvocati Rocco Ascanio e Luigi Poziello, ha ammesso le proprie responsabilità, chiarendo che si è trattato di un trattato incidente e dicendosi affranto per quanto è accaduto all'amico.

Il GIP ha convalidato l’arresto e ha applicato la misura cautelare degli arresti domiciliari. Il giovane, ricordiamo, era alla guida dell’auto di grossa cilindata che si è poi rilbatata provocando l’incidente in cui ha perso la vita Gennaro Nappa, 16 anni.

La convalida del provvedimento è avvenuta proprio nel giorno dei funerali di Genny. Ieri, nel primo pomeriggio, centinaia di persone sono accorse alla parrocchia San Pasquale Baylon. Molti hanno indossato magliette bianche in memoria del giovane per poi tributargli un lungo applauso sulle note di “Musica leggerissima” di Colapesce e Dimartino quando la bara bianca è uscita dalla chiesa. Poi a seguire il classico lancio dei palloncini bianchi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rischio caduta razzo cinese, le indicazioni della Protezione Civile della Campania

Attualità

Supplica alla Madonna di Pompei: il testo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Media

    Il ritorno di Liberato: ecco "E te veng' a piglià" | VIDEO

  • Media

    Amici, il napoletano Aka7even vola in finale

  • Cronaca

    Lutto per il Gambrinus, è morta la storica cassiera

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento