Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Caivano

"Fortuna, la bimba caduta dal balcone, subì una violenza sessuale": lo conferma l'autopsia

A riferire il tragico responso dell'autopsia della bimba di sei anni di Caivano, caduta da un balcone, uno degli avvocati della famiglia, Angelo Pisani

L'autopsia effettuata sul corpo della bimba di 6 anni morta in circostanze oscure il 24 giugno scorso a Caivano ha evidenziato la presenza di elementi che fanno presumere una violenza sessuale subita. Lo riferisce uno degli avvocati della famiglia, Angelo Pisani.

Persistono ancora molti dubbi sulla dinamica relativa alla tragica morte della bambina, visto che nessuno ha assistito alla caduta di Fortuna dal balcone e a terra non c'era alcuna macchia di sangue e infine non è mai stata ritrovata una delle due scarpette indossate dalla piccola.

Inoltre, proprio un anno fa, un altro bambino di 4 anni è morto nelle stesse oscure modalita', sempre nella stessa zona. Il 24 giugno scorso, giorno della sua morte, per un'altra tragica coincidenza, la bambina era andata a giocare proprio a casa della sorellina del bimbo morto. Un aiuto decisivo alle indagini dovrebbe arrivare mercoledi' prossimo dal Ris di Roma che esaminera' gli indumenti della bambina ed il Dna che e' stato prelevato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Fortuna, la bimba caduta dal balcone, subì una violenza sessuale": lo conferma l'autopsia

NapoliToday è in caricamento