rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Cronaca

Bimba di tre anni e mezzo morta in ospedale, indagati 15 medici: ipotesi omicidio colposo

Si tratta di dipendenti del Santobono e del policlinico Vanvitelli che avevano avuto la piccola in cura

Quindici i medici indagati. Sono quelli, tra il policlinico Vanvitelli e l'ospedale Santobono, coinvolti nell'inchiesta per la morte della piccola Elena Cella, la bimba di tre anni e mezzo morta la scorsa settimana nell'ospedale pediatrico di Napoli. L'ipotesi di reato è omicidio colposo. A darne notizia è stato il Mattino.

L'indagine è scattata dopo la denuncia presentata dai genitori della bambina. Venerdì verrà conferito l'incarico ai periti che successivamente eseguiranno l'esame autoptico sulla salma.

La bambina non aveva patologie pregresse. Aveva cominciato ad accusare dei forti dolori alla pancia. Ricoverata in un primo momento al Santobono, era stata poi trasferita al reparto di Diabetologia del policlinico Vanvitelli. In seguito a tre arresti cardiaci è stata riportata al Santobono per tentare l'ennesima rianimazione, ma senza successo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba di tre anni e mezzo morta in ospedale, indagati 15 medici: ipotesi omicidio colposo

NapoliToday è in caricamento