menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Processo Bifolco, la madre di Davide sulla condanna per il carabiniere: "E' una vergogna"

"Hai bloccato il cuore di mio figlio, io il tuo me lo mangio, ti uccido", è il commento a caldo della donna dopo la sentenza di 4 anni e 4 mesi inflitta al militare

Arrivano i primi commenti dopo la condanna a 4 anni e quattro mesi per il carabiniere Giovanni Macchiarolo, accusato della morte di Davide Bifolco per il reato di omicidio colposo: "Hai bloccato il cuore di mio figlio, io il tuo me lo mangio, ti uccido", sono le prime parole a caldo della madre del 17enne, riportate dal Mattino.

Il fatto che il giudice abbia inflitto una condanna di un anno superiore rispetto alla richiesta del Pm, non basta ai familiari del giovane e ai manifestanti, che ritengono tale sentenza troppo lieve.

"E' una vergogna,  l'altro mio figlio per un furto ha avuto cinque anni, ed è ancora in carcere. A questo che ha ucciso l'altro mio figlio solo quattro anni, vergogna", conclude la donna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Dramma a Sanremo: morta la mamma del maestro Campagnoli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento