rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca Giugliano in campania

Ucciso da un masso in discoteca, chiesto il rinvio a giudizio per sette indagati

Nella tragedia, avvenuta nel 2015 in Cilento, perse la vita un 27enne di Vercaturo

Il sostituto procuratore ha chiesto che vadano a processo sette delle dieci persone indagate per la morte di Crescenzo Della Ragione, il ragazzo che restò ucciso, nell'agosto del 2015, nella discoteca il Ciclope di Camerota colpito da un masso. Non luogo a procedere per le altre tre persone coinvolte nell'inchiesta.

"Ucciso da un masso di 70 kg"

A fine marzo la prossima udienza, quando interverranno i legali della difesa. Poi il gup deciderà sulla vicenda. In aula c'era anche il padre del ragazzo, Antonio Della Ragione. L'uomo chiede, ormai da anni, giustizia.

La vittima della tragedia aveva 27 anni. Studente universitario di Varcaturo, era in Cilento per le vacanze.

Chi era il ragazzo rimasto ucciso nella tragedia

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucciso da un masso in discoteca, chiesto il rinvio a giudizio per sette indagati

NapoliToday è in caricamento