menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Morte giornalaio corso Vittorio Emanuele (Foto Nicola Clemente)

Morte giornalaio corso Vittorio Emanuele (Foto Nicola Clemente)

L'addio del corso Vittorio Emanuele al giornalaio Carmine Del Pesce

La tragica scomparsa del 54enne ha lasciato tutti sgomenti nel quartiere. Sull'edicola di Carmine, chiusa per lutto, campeggiano biglietti ricordo molto commoventi

La tragica scomparsa di Carmine Del Pesce, giornalaio 54enne del corso Vittorio Emanuele, che pare abbia deciso di togliersi la vita, ha lasciato tutti sgomenti nel quartiere.

Il 9 aprile si sono tenuti i funerali dell'uomo, vera e propria istituzione al corso Vittorio Emanuele, con il corteo funebre che è passato proprio davanti alla sua edicola, che è stata oggetto in questi giorni di una piccola processione di persone che hanno voluto omaggiare Carmine con fiori e bigliettini ricordo.

"Era una persona sempre gentile e premurosa. Le persone gli raccontavano i propri guai e lui li accoglieva sempre con il consiglio giusto e con parole rassicuranti", ci spiega Angela.

Commoventi i biglietti ricordo lasciati sull'edicola del giornalaio, eccone alcuni: "Con te ogni giorno era una avventura di risate. La più grande bellezza eri e resterai sempre tu". E ancora: "Ciao caro Carmine, figlio autentico della nostra Napoli. Ci mancheranno la tua umanità, la tua gentilezza, la tua ironia".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Vendita e Affitto

Villa mozzafiato in vendita a Marechiaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento