rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Morte ultrà a Milano, Manduca torna libero

La decisione del Gip sul tifoso del Napoli accusato di omicidio stradale

Fabio Manduca, il 40enne tifoso napoletano condannato a 4 anni per omicidio stradale, torna libero.

L'ultras azzurro il 30 novembre scorso, dopo l'investimento di Daniele Belardinelli durante gli scontri del 26 dicembre 2018 in via Novara tra le tifoserie di Inter e Napoli a San Siro, è stato ritenuto in primo grado colpevole dal giudice.

Adesso il gip Carlo Ottone De Marchi ha revocato al tifoso i domiciliari e ha quindi accolto la richiesta del difensore Eugenio Briatico dell'obbligo di dimora nel Comune in cui risiede.

La difesa ha chiesto l'assoluzione, i pm hanno fatto invece ricorso per ottenere la riqualificazione del reato da omicidio stradale a omicidio volontario.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morte ultrà a Milano, Manduca torna libero

NapoliToday è in caricamento