Cronaca

Vigilia della sentenza per la morte di Apicella, la famiglia: “Non vendetta ma giustizia”

Domani, 7 giugno ci sarà la lettura del dispositivo per i tre imputati

Domani, 7 giugno 2021 la Corte d'Assise di Napoli emetterà la sentenza in merito al procedimento penale a carico dei tre rapinatori, che la notte del 27 Aprile 2020 travolsero a velocità sostenuta la volante su cui viaggiava l'agente scelto Pasquale Apicella, spezzando per sempre la sua vita. Alla vigilia della sentenza la famiglia del poliziotto si aspetta giustizia per il proprio caro.

L' avvocato Alfredo Policino, legale dei familiari dell'agente ucciso, si fa portavoce dei suoi assistiti e afferma: “Nessuna sete di vendetta da parte dei genitori e delle sorelle, che chiedono solo giustizia per Lino, che ha sacrificato la propria vita per garantire il rispetto della legge. Confidano nella lettura di una sentenza che, non rendendo vano il suo sacrificio, possa donare a Lino quel suo meraviglioso sorriso che a loro manca tanto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigilia della sentenza per la morte di Apicella, la famiglia: “Non vendetta ma giustizia”

NapoliToday è in caricamento