menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Antonino Russo (Foto @irpi.eu)

Antonino Russo (Foto @irpi.eu)

Si spegne Antonino Russo, fondatore dell'Ar Industrie alimentari

L'imprenditore, 84 anni, era a capo di uno dei più grandi gruppi agroalimentari del Sud Italia. È morto al Cardarelli di Napoli dov'era ricoverato da due giorni

Antonino Russo, imprenditore campano di spicco e fondatore della nota industria conserviera, si è spento al Cardarelli di Napoli all'età di 84 anni. Russo era ricoverato da due giorni, e la scorsa estate si era sottoposto ad un delicato intervento chirurgico negli Usa.

Nato a Sant’Antonio Abate da una famiglia di commercianti di vino e crusca, Russo ha creato uno dei più grandi gruppi dell'agroalimentare campano. La Ar Industrie alimentari, con base ad Angri, è arrivata a lavorare fino al 20 percento di tutta la produzione di pomodori del meridione. Di recente aveva siglato un accordo con i giapponesi della Mitsubishi cedendo loro il 51 percento della NewCo Pia, che controlla lo stabilimento industriale di Foggia.

Iniziò nel 1962 con l'apertura de La Gotica, la sua prima azienda. Nel 1970 poi diede vita allo stabilimento Ipa di Sant’Antonio Abate, quattro anni dopo alla Sanpaolina, gestita dalla figlia Debora.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento