rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Le indagini / Casoria

Dimessa a Capodanno, Teresa D'Auria muore in ospedale 24 ore dopo: scatta l'inchiesta

La 29enne aveva accusato forti dolori addominali e la prognosi era stata di alcuni giorni per coliche addominali. Poi la situazione in meno di un giorno è precipitata

Sul suo caso sta già indagando la magistratura: si è spenta ieri mattina all'ospedale San Giovanni di Dio di Frattamaggiore Teresa D'Auria, 29enne di Casoria dimessa il giorno prima dalla stessa struttura ospedaliera.

Originaria di San Giorgio a Cremano ma residente con la famiglia a Casoria, la ragazza aveva accusato tra il 31 dicembre ed il 1 gennaio forti dolori addominali. Il padre l'aveva così accompagnata in ospedale, dove la prognosi era stata di alcuni giorni per coliche addominali.

Tornata a casa le condizioni della 29enne non sono migliorate, anzi ieri mattina i genitori – visti i dolori diventati insopportabili – l'hanno riaccompagnata al San Giovanni di Dio. Dove la situazione è precipitata fino al tragico epilogo.

Sono stati i genitori a denunciare i fatti, determinando l'apertura di un'inchiesta da parte della procura di Napoli Nord. I magistrati hanno acquisito la cartella clinica della 29enne e sequestrato la salma per l'autopsia, che avverrà nei prossimi giorni.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimessa a Capodanno, Teresa D'Auria muore in ospedale 24 ore dopo: scatta l'inchiesta

NapoliToday è in caricamento