Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca

Cadavere tra i rifiuti a Forcella: era di una 30enne di Afragola

Era scomparsa di casa martedì 6 giugno. Sarebbe stata ritrovata quattro giorni dopo morta, avvolta in un tappeto gettato tra i rifiuti di via Vicaria Vecchia

Il suo corpo era stato ritrovato tra i rifiuti a Forcella, alle prime ore del mattino dello scorso sabato. Le forze dell'ordine sono riuscite a risalire alla sua identità: si tratta di una 30enne di Casoria.

La donna era avvolta in un tappeto al momento del ritrovamento, in via Vicaria Vecchia. Era scomparsa di casa il martedì precedente, quando amici e parenti si erano messi alla sua disperata ricerca. A riconoscere la salma sono stati, stamane, i suoi genitori: in un primo momento molti avevano pensato potesse trattarsi di una ragazza orientale di un'età intorno ai 15 anni.

Numerose le ipotesi sulle possibili cause della morte. Al momento la Questura di Napoli non esclude nessuna pista. Sul suo corpo non è stato trovato alcun segno di violenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere tra i rifiuti a Forcella: era di una 30enne di Afragola
NapoliToday è in caricamento