rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca

Tragedia in Germania, bimba napoletana di 7 anni muore in hotel: "Colpita da una statua di marmo"

Sconcertati amici e familiari. La statua si sarebbe staccata mentre la bambina giocava nei suoi pressi, nel giardino dell'albergo di Monaco di Baviera in cui si trovava in vacanza con i genitori

Si chiamava Lavinia Trematerra ed aveva 7 anni. È morta nel tardo pomeriggio di ieri in Germania, in un hotel di Monaco di Baviera  in cui era in vacanza, per un tremendo incidente domestico.

La figlia degli avvocati Michele Trematerra e Valentina Poggi sarebbe stata colpita - questa la prima ricostruzione dei fatti - da una statua di marmo non fissata al suolo, sotto gli occhi del papà, mentre giocava in un giardino dell’albergo.

Una morte assurda, che ha lasciato sconcertati amici e conoscenti della coppia. “Sei e sarai sempre il nostro angelo rip. Amore della nostra vita”, ha scritto la madre in uno straziante messaggio sui social. "È cambiata la nostra vita", è tutto ciò che il padre, distrutto, è riuscito a confidare ad un collega e amico stamane.

"Tua figlia era una presenza così bella in questo mondo - scrive un altro amico del padre della piccola sui social - La sua anima è volata in cielo, ma sarà sempre presente nei nostri cuori".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia in Germania, bimba napoletana di 7 anni muore in hotel: "Colpita da una statua di marmo"

NapoliToday è in caricamento