rotate-mobile
Giovedì, 22 Febbraio 2024
Il caso

L'inchiesta sulla morte di Rossella: domani è il giorno dell'autopsia

La famiglia non vuole puntare il dito contro il ristorante giapponese: “Abbiamo dovuto nominarlo per ricostruire la giornata”

Si svolgerà domani mattina l'autopsia sul corpo di Rossella, la donna morta improvvisamente la scorsa settimana per cause ancora da ricostruire. I primi sospetti sono ricaduti sul ristorante giapponese dove aveva festeggiato il suo 40esimo compleanno. Proprio rispetto a questa circostanza che la famiglia della vittima ha voluto precisare la propria posizione.

"La famiglia di Rossella vuole precisare che non ha mai puntato il dito contro il ristorante dove lei insieme con i suoi familiari ha festeggiato il suo quarantesimo compleanno. Hanno dovuto nominarlo per ricostruire le ultime ore della vittima". A riferire le parole pronunciate dal fratello della 40enne deceduta la scorsa settimana in casa, a Napoli, dopo avere consumato un pasto a base di pietanze orientali, è l'avvocato Sergio Pisani, legale della famiglia della vittima.

"Il nome del ristorante - precisa l'avvocato Sergio Pisani - è uscito fuori unicamente per la necessità di ricostruire le varie tappe di questa tragica giornata". A fare luce sull'accaduto, sarà l'esame autoptico sulla salma della giovane vittima che verrà disposto nei prossimi giorni. Le indagini, al momento, sembrano propendere verso il manifestarsi improvviso di un malore che non ha dato scampo alla quarantenne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'inchiesta sulla morte di Rossella: domani è il giorno dell'autopsia

NapoliToday è in caricamento