rotate-mobile
Giovedì, 7 Dicembre 2023
Cronaca Somma vesuviana

Diana Biondi è morta: ritrovato il corpo senza vita della studentessa scomparsa

Il ritrovamento in località Santa Maria a Castello, a Somma Vesuviana. Le ricerche proseguivano da lunedì

A chiamare i carabinieri sono stati alcuni passanti. Quello che avevano davanti era senza dubbio il corpo senza vita di una donna, di giovane età. Era Diana Biondi, la ragazza di 27 anni della quale i genitori avevano denunciato la scomparsa non avendone notizie da diversi giorni.

La giovane, secondo la ricostruzione dei carabinieri giunti sul posto, si sarebbe lanciata nel vuoto in uno strapiombo in località Santa Maria a Castello, proprio a Somma Vesuviana, perdendo la vita sul colpo.

La scomparsa ne era stata denunciata nella serata di l'altro ieri da suo padre. Era uscita di casa la mattina dello stesso giorno, lunedì quindi, senza fare ritorno.

Numerosi erano stati gli appelli postati da amici e parenti sui social per renderne possibile il ritrovamento. Studentessa, era iscritta a Lettere Moderne all'Università Federico II di Napoli.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diana Biondi è morta: ritrovato il corpo senza vita della studentessa scomparsa

NapoliToday è in caricamento