Addio Carolina, l'attivista flegrea si è spenta giovanissima

Da anni lottava contro il cancro. Il ricordo commosso di Freebacoli

Si chiamava Carolina Grande. Attivista molto nota nell'area flegrea, animatrice del gruppo Lilt della zona e protagonista di molte iniziative a sostegno della lotta contro il cancro, si è spenta ancora giovane.

Lottava da anni contro la terribile malattia.

"Vogliamo ricordarti così, angelo meraviglioso. Bella, bellissima. Splendente, col sorriso. Sempre pronta ad aiutare il prossimo, a lottare contro ogni sciagura: forte come un leone. Ed a perdonare. Una donna immensa": è così che il gruppo Freebacoli, movimento politico dell'ex sindaco Josi Della Ragione, l'ha descritta.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tantissimi i commenti sui social a lei dedicati in queste ore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, divieti e limitazioni per feste e cerimonie: tutte le decisioni di De Luca

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Boom di contagi in Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e restrizioni sociali

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento