Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

La donna era a Parghelia, provincia di Vibo Valentia, con marito e figli. Il suo corpo si è schiantato sul parapetto e poi al suolo. Indaga la squadra mobile

E' morta Annamaria Sorrentino, la turista napoletana che era in vacanza a Parghelia, in Calabria, ed era precipitata dal balcone di casa. La trentenne, sordomuta, era con marito e i due figli in vacanza. Annamaria Sorrentino viveva con il marito a Nola ma era originaria di Casoria. Sul posto - come riferito dal Fatto Vesuviano - erano intervenuti i poliziotti di Tropea e i soccorritori del 118. 

 Precipita dal balcone in vacanza, donna in gravi condizione

Fin dal primo momento le condizioni della giovane donna sono sembrate gravi: il suo corpo, precipitato dal terzo piano, era caduto sul parapetto e poi al suolo. Indaga sull'accaduto la Squadra Mobile di Vibo Valentia. La giovane ha donato i suoi organi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Nela e la battaglia contro il cancro: "Quando arriva non ti lascia più. Ho pensato al suicidio"

  • Coronavirus, Benitez: "Mai visto niente di simile. Misuriamo la febbre due volte al giorno"

Torna su
NapoliToday è in caricamento