Lutto a Torre Annunziata: addio alla 28enne Adriana Cuna

La giovane ha accusato un improvviso malore. E' la figlia della soprano Nina Monaco

Una notizia improvvisa ha sconvolto la comunità di Torre Annunziata. È morta a soli 28 anni, Adriana Cuna, figlia di una nota soprano oplontina. A poche settimane dalla laurea in infermieristica la giovane si è spenta a Cuneo, doveva viveva da qualche anno insieme alla famiglia. Ieri mattina si è recata in ospedale per un gonfiore alla gamba. Improvvisamente le sue condizioni si sono aggravate all'interno del nosocomio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le ipotesi sulla morte 

Secondo una prima ipotesi dei sanitari, a risultarle fatale sarebbe stata un'embolia polmonare. Una morte che ha sconvolto i genitori Mario Cuna e Nina Monaco. La madre è una nota soprano oplontina. Si è esibita su importanti palcoscenici nazionali e internazionali. Anche Adriana ha vissuto fino alla maggiore età a Torre Annunziata. Dieci anni fa si è trasferita con i genitori a Cuneo. I genitori hanno donato le cornee della 28enne che voleva che i suoi organi fossero donati in caso di morte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy e KN95: ecco dove acquistarle scontate

  • Stop agli spostamenti interprovinciali (non giustificati), torna l'autocertificazione: la nuova ordinanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento