Picchia la moglie davanti ai figli, arrestato 47enne napoletano

I fatti sono accaduti a Bastia Umbra, provincia di Perugia, dove l'uomo e la sua famiglia vivono. Il 47enne si è scagliato anche contro i carabinieri

Un uomo di 47 anni, originario di Napoli ma residente a Bastia Umbra, è stato arrestato dai carabinieri di Assisi dopo aver picchiato la moglie in presenza dei figli minorenni. L'uomo, pregiudicato, era spesso ubriaco e la moglie (44enne) temeva le sue reazioni violente. Quando i carabinieri sono arrivati a casa dell'uomo - come riportato da PerugiaToday - il 47enne ha continuato a offendere, minacciare e tentare di percuotere la donna. 

L'uomo si è scagliato contro i carabinieri cercando di colpirli con una sedia perché si sarebbero intromessi “in fatti che non li riguardavano”.  Il 47enne è stato immobilizzato, arrestato con l'accusa di maltrattamenti in famiglia aggravati, resistenza, lesioni e minacce a pubblico ufficiale. La moglie e un carabiniere hanno riportato 8 giorni di prognosi. L'aggressore è stato trasferito nel carcere di Capanne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento