rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

San Gennaro, si è ripetuto il miracolo: sangue liquefatto

L'annuncio accolto da un lungo applauso dei fedeli nella basilica di Santa Chiara. Presente de Magistris, L'arcivescovo di Napoli: "San Gennaro è per il popolo napoletano un modello di vita da seguire e da imitare"

San Gennaro ha fatto di nuovo il miracolo. L'annuncio della liquefazione del sangue è stato accolto sabato sera, 5 maggio, da un lungo applauso dei fedeli radunati nella basilica di Santa Chiara. Come "testimone" del fatto che il sangue fosse già liquefatto quando è stato estratto dalla cassaforte, il cardinale Sepe ha indicato il sindaco de Magistris: il primo cittadino assiste all'apertura della cassaforte, secondo un'antichissima tradizione, in quanto presidente della Deputazione del Tesoro di San Gennaro, l'organismo che cura le attività della Cappella intitolata al patrono che si trova nel duomo.

ECCO QUANDO AVVIENE IL MIRACOLO - Quella di ieri è la prima delle tre ricorrenze annuali in cui abitualmente i fedeli attendono il miracolo del sangue. Nel sabato che precede la prima domenica di maggio si svolge la processione in memoria delle varie traslazioni delle reliquie durante i secoli; il 19 settembre, quando ricorre la festa liturgica del patrono; e infine, appuntamento di solito vissuto con minore partecipazione dalla città e dai fedeli, il 16 dicembre, anniversario della eruzione del Vesuvio del 1631 fermata proprio dopo le invocazioni al santo. (Ansa)

Miracolo San Gennaro 05.05.2012 © Tm NewsInfophoto


Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Gennaro, si è ripetuto il miracolo: sangue liquefatto

NapoliToday è in caricamento