menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Minaccia i familiari con una forbice e picchia la madre anziana: arrestato

La violenza a Bagnoli. L'arrestato ha cominciato anche a sfasciare dei mobili in caserma

Continua la lotta alla violenza di genere da parte dei carabinieri del Comando Provinciale di Napoli. È di questa notte l’ultimo arresto. I militari del nucleo radiomobile di Napoli hanno arrestato per tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale un 46enne di Bagnoli già noto alle forze dell’ordine. I carabinieri – allertati dal 112 – sono arrivati e hanno ricostruito quanto fosse appena successo. L’uomo – armato di forbici – pretendeva del denaro per comprare la droga e ha minacciato suo fratello. L’anziana madre ha tentato di calmarlo ricevendo come reazione uno schiaffo.

Le vittime sono fuggite in strada e hanno trovato la “gazzella” dei carabinieri. Questo è stato l’ultimo episodio di una serie di violenze già denunciate dalla madre.
I militari sono entrati in casa hanno condotto l’uomo in caserma. Lì, il 46enne ha capito di essere in stato di arresto e ha cominciato a danneggiare alcuni mobili prendendoli a calci. Dopo una breve colluttazione è stato bloccato e arrestato. L’arrestato è stato condotto al carcere in attesa di giudizio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione martedì 19 gennaio 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento