rotate-mobile
Lunedì, 28 Novembre 2022
Cronaca Volla

Minaccia un amico con il coltello per farsi prestare 200euro: arrestato

Raccolta la denuncia della vittima di Volla, i militari dell'Arma hanno arrestato un 41enne per evasione e tentata estorsione. Ora è ai domiciliari in attesa di rito direttissimo

Per farsi prestare 200 euro ha minacciato un amico con un coltello. Per questo motivo a Volla i carabinieri della locale stazione hanno tratto in arresto un 41enne residente ad Acerra, già noto alle forze dell'ordine e attualmente sottoposto agli arresti domiciliari perché in attesa di giudizio per detenzione illegale di armi.


Secondo quanto accertato dai militari dell'Arma l'uomo, dopo essere evaso dalla sua abitazione ad Acerra, si è recato a Volla nell'abitazione di un suo conoscente di 54 anni, cercando in tutti i modi di farsi prestare 200 euro, tentativo andato a vuoto per il netto rifiuto dell'amico. A questo punto ha tentato di "superare" l'ostacolo minacciando il 54enne con un coltello a serramanico ma è stato costretto ad allontanarsi dalla casa. I carabinieri, allertati dalla vittima, sono intervenuti in zona individuando e bloccando montano mentre tentava di allontanarsi dalla zona. Raccolta la denuncia della vittima, i militari dell'Arma hanno arrestato l'uomo per evasione e tentata estorsione, recuperando il coltello usato per minacciare l'amico. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia un amico con il coltello per farsi prestare 200euro: arrestato

NapoliToday è in caricamento