menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
(Foto Caliendo)

(Foto Caliendo)

Centro storico: minacce per il gestore di un noto locale

Il gestore del Kestè è stato minacciato e intimidito dopo aver impedito ad auto e scooter di parcheggiare illegalmente nella piazza

Chiedeva di tenere largo San Giovanni Maggiore Pignatelli libero dalle auto e dagli scooter, chiudendo la piazza, ma il gestore del Kestè, Fabrizio Caliendo, è stato minacciato e intimidito.

"Mi hanno minacciato nuovamente per aver chiuso la piazza e oggi ecco parcheggio San Giovanni Maggiore Pignatelli. Si sa chi, come e perchè. Nell'indifferenza, nell'omertà e nella PAURA di tutti quelli che sanno e vedono ogni giorno, il problema è sempre lì. Questo scempio va avanti e la notte noi siamo esposti perchè entrano con le moto e i motorini e ci provocano e danno fastidio aspettando una reazione per generare una rissa. Che si vuole fare?"

Sono le parole su Facebook del gestore del locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento