Sabato, 12 Giugno 2021
Cronaca

Il 'miracolo' di Michele, tornato a casa dopo l'incidente di un anno fa: "Dio esiste ed io ne sono la prova”

Michele Savastano fu vittima di un incidente nel settembre 2019. Dopo coma e riabilitazione, torna finalmente a casa. Il suo commovente post sui social

Michele Savastano

"Dio esiste ed io ne sono la prova". Michele Savastano, ragazzo di Castellammare di Stabia, rimase vittima di un gravissimo incidente sulla Ss 145 nel settembre del 2019. La sua è stata una guarigione difficilissima, un percorso lungo ma che ha affrontato inesorabile: è stato in coma per più di un mese, poi ha iniziato la riabilitazione in una clinica di Crotone. Questo fino ad oggi.

Ringrazia Pina, la sua compagna, che gli è stata sempre accanto. "È per questo che ringrazio Dio – scrive – perché anche se nella vita avrò qualche ostacolo, giorno dopo giorno con la forza e la tanta pazienza tutto andrà a finire e ritorneremo alla vita che ho sognato di recuperare per tanto tempo in questo percorso durato quasi un anno tra ospedali e sale operatorie".

Il messaggio di Michele è "dare valore alla vita e andare alla ricerca della felicità sempre, e se ad un certo punto credi di non poterla raggiungere lei arriverà, anche quando sembra che tutto sia finito. Grazie a tutti per quello che avete fatto per me e la mia famiglia io non lo dimenticherò mai".

"Finalmente si torna a casa! - conclude - grazie a tutti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il 'miracolo' di Michele, tornato a casa dopo l'incidente di un anno fa: "Dio esiste ed io ne sono la prova”

NapoliToday è in caricamento