menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
"M'illumino di Meno"

"M'illumino di Meno"

"M'illumino di Meno", tutte le iniziative a Napoli

Ottava edizione per la campagna radiofonica sul risparmio energetico lanciata dal programma Caterpillar. Appuntamento oggi a Piazza Trieste e Trento. Luci spente al complesso monumentale del Maschio Angioino

M’illumino di Meno, la celebre campagna radiofonica sul Risparmio Energetico, lanciata da Caterpillar, un programma in onda tutti i giorni alle ore 18 su Radio2 arriva alla sua ottava edizione.

Come si legge sul sito della nota trasmissione, “protagonisti più che mai di quest’edizione saranno i racconti della vita quotidiana di ciascuno: Caterpillar e CaterpillarAM invitano tutti a concentrare in un’intera giornata tutte le azioni virtuose di razionalizzazione dei consumi, sperimentando in prima persona le buone pratiche di riduzione degli sprechi, produzione di energia pulita, mobilità sostenibile (bici, car sharing, mezzi pubblici, andare a piedi) e riduzione dei rifiuti (raccolta differenziata, riciclo e riuso, attenzione allo spreco di cibo)”.

Testimonial speciali di questa giornata all’insegna del risparmio energetico indetta per oggi 17 febbraio saranno i sindaci di tutta Italia, che tenteranno di fare una vera economia sostenibile sperimentando i cosiddetti “comportamenti virtuosi”.

Anche il Comune di Napoli aderirà alla giornata sostenibile (e della decrescita felice).
Si è infatti deciso di spegnere simbolicamente le luci del complesso monumentale del Maschio Angioino. Inoltre verranno spente, per cinque minuti dalle ore 18, anche le luci della sede del Comune a piazza Municipio. Dall’amministrazione si invita tutta la cittadinanza a ridurre i consumi energetici.  

Domani mattina “a partire dalle 10,30, saremmo in piazza Trieste e Trento a sostenere l'ottava edizione di M'illumino di Meno, l'iniziativa della trasmissione Caterpillar di Radio2 volta a sostenere l'etica del risparmio energetico. Insieme a tantissimi cittadini e associazioni che hanno risposto alle nostre sollecitazioni, distribuiremo dunque materiale informativo sulle buone pratiche del risparmio energetico invitando tutti, sulla scia dell'appello lanciato dai conduttori di Caterpillar, a spegnere dalle 18,00 alle 19,30 tutti i dispositivi elettrici non strettamente necessari" ha dichiarato in una nota Ansa il consigliere comunale, Domenico Palmieri, capogruppo di Liberi per il Sud del Consiglio Comunale di Napoli, che  ha invitato tutte le sedi istituzionali a spegnere per un’ora e mezza le apparecchiature elettroniche non indispensabili, dando così il buon esempio.

Dalla Provincia si raccoglie l'invito e arriva la conferma dell'adesione alla giornata del risparmio energetico con lo spegnimento per un quarto d'ora, a partire dalle 18, di tutte le luci degli uffici della sede di Piazza Matteotti. "Credo - ha dichiarato in una nota - il presidente della Provincia di Napoli, Luigi Cesaro - che tali iniziative siano quanto mai utili perché trasmettono in maniera diretta ai cittadini la necessità di adottare comportamenti virtuosi che puntano alla razionalizzazione dei consumi". "E' pertanto opportuno anche da parte delle istituzioni - ha concluso Cesaro - testimoniare la propria partecipazione a queste iniziative che risultano essere ottimi veicoli di comunicazione sociale". Insomma, anche Napoli guarda ad un futuro più sostenibile, o almeno ci prova.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento