menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Binari

Binari

Tagli ai trasporti: 28 corse in meno per la linea 2 della metro

Stessa sorte, nelle tratte regionali, per la Napoli-Torre Annunziata-Salerno che avrà 13 corse in meno al giorno e per la Villa Literno-Pozzuoli che subirà una scure di 18 corse giornaliere

Tagli, tagli e ancora tagli. Meno corse per la Linea 2 della Metropolitana. Sacrificate anche altre 4 linee regionali. Scatta così, tra due giorni, il nuovo programma di esercizio regionale di Trenitalia, modificato in seguito alle variazioni concordate con la Regione e foriero a Napoli di una scure di 28 corse al giorno sulla Metro che collega Gianturco a Pozzuoli.


I PROVVEDIMENTI - Le stazioni di Castellammare ed Avellino torneranno in funzione da domenica 28 ottobre grazie al ripristino delle linee Campi-Flegrei-Castellammare e Avellino-Benevento. Per permettere questa operazione, spiega Livio Coppola del Mattino, si è dovuta effettuare una «compensazione» con la riduzione delle corse giornaliere in alcune linee regionali. Tra esse, la Linea 2 della Metropolitana di Napoli, la Gianturco-Pozzuoli, unica della rete cittadina ad essere gestita da Trenitalia. Da domenica in poi la frequenza dei passaggi sarà ridotta con il taglio di 28 corse complessive. Stessa sorte, nelle tratte regionali, per la Napoli-Torre Annunziata-Salerno, che avrà 13 corse in meno al giorno, e per la Villa Literno-Pozzuoli, che subirà una scure di 18 corse giornaliere. Lo stesso varrà per la Caserta-Benevento (4 corse in meno) e per la Napoli-Caserta (sempre 4 corse in meno).

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Napoli usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    La truffa di due donne sul marketplace di Facebook

  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento