rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Piazza Dante

Piazza Dante, aggressione in metropolitana: macchinista in ospedale

"Torna indietro", avrebbe intimato l'aggressore al macchinista. Dopo il rifiuto l'uomo avrebbe rotto il vetro della porta che separa la cabina guida dal vagone viaggiatori e si sarebbe scagliato sul macchinista

Un macchinista della metropolitana collinare Anm (Piscinola-Garibaldi) è stato aggredito ieri sera da un uomo, nella stazione di Piazza Dante. Secondo una prima ricostruzione, l'aggressore, ubriaco, pretendeva che il macchinista tornasse indietro. Dopo lo scontato rifiuto della vittima, l'uomo si è scagliato nella cabina di guida, frantumando il vetro della porta che separa il posto del macchinista dal primo vagone viaggiatori. L'aggressore ha anche riportato ferite nel rompere la porta. 

Sul posto è arrivata una guardia giurata, che ha fermato l'aggressore e lo ha consegnato alla polizia. Il macchinista è sotto shock in ospedale. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Dante, aggressione in metropolitana: macchinista in ospedale

NapoliToday è in caricamento