Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Protesta contro il mercato di via Bologna, gli ambulanti: "Non siamo noi il problema" | VIDEO

 

Una protesta per l'ipotesi di spostamento del mercato di via Bologna si è trasformata, in pochi minuti, in una manifestazione contro gli immigrati. Stamattina, un centinaio di cittadini si è radunato in via Firenze. Motivo ufficiale dell'assembramento era l'opposizione allo spostamento dell'area mercatale di via Bologna in alcune traverse attigue. Un trasferimento dettato da esigenze del cantiere di piazza Garibaldi. "Nelle traverse creerebbe molti problemi alla viabilità - spiega il presidente della IV Municipalità, Giampiero Perrella (Pd) - abbiamo proposto che venga spostato al centro della piazza stessa". 

Ma la rabbia dei cittadini si è presto rivolta alla presenza stessa degli extracomunitari che stazionano nell'area della stazione centrale. I residenti lamentano risse frequenti, atti osceni in luogo pubblico, aggressioni. La risposta arriva agli ambulanti di via Bologna, difesi anche da molti napoletani. "Questo mercato è qui da trent'anni e non ci sono mai stati problemi con nessuno - racconta uno dei commercianti - Il problema del degrado di questa zona non è il mercato e non sono gli immigrati che lavorano. Anche noi non vogliamo ladri e ubriachi, ma questo è un problema dello Stato". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento