menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricettatore vende in piazza Garibaldi il telefono appena rubato. Denunciato

Gli agenti della Polfer hanno notato un anomalo assembramento in piazza: un 28enne con precedenti specifici stava vendendo un telefono rubato poco prima a un viaggiatore a bordo treno

Era all’esterno della stazione centrale di Napoli, attorniato da una folla di cittadini extracomunitari ai quali offriva in vendita un modernissimo smartphone a prezzo “concorrenziale”.

L’assembramento ha attirato l’attenzione degli agenti della Polizia Ferroviaria che si sono avvicinati consci del fatto che stesse per consumarsi un reato. Alla vista dei poliziotti, però, la folla si è dileguata in tutta fretta ma gli agenti sono riusciti a bloccare il venditore,  un ventottenne napoletano, già conosciuto alle forze dell’ordine per i suoi numerosi precedenti specifici. 

L’uomo è stato trovato in possesso di un telefono cellulare con scheda telefonica ancora attiva che, dagli accertamenti effettuati è risultato essere stato rubato poche ore prima ad un viaggiatore a bordo di un treno.

I poliziotti, sbloccato il telefono, hanno rintracciato la vittima all’utenza della madre e lo hanno invitato presso i loro Uffici dove gli è stato restituito il maltolto. Il ventottenne pregiudicato, invece, è stato denunciato all’ Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, de Magistris sul contagio: "Zona rossa sempre più verosimile"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento