menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La "nottata" a Porta Nolana (foto di Mario Amitrano)

La "nottata" a Porta Nolana (foto di Mario Amitrano)

La “nottata” dell'antivigilia: Napoli e la non stop dei banconi del pesce

Tradizione nella tradizione, l'apertura notturna tra il 23 ed il 24 dicembre dei mercatini ittici cittadini e dell'hinterland è un altro appuntamento fisso e caratteristico del Natale napoletano

La Napoli dei mercati del pesce, a Natale, brulica di commercianti e persone. L'appuntamento con la tradizione si sta già rinnovando, dalle prime ore della notte appena trascorsa. I principali mercati ittici cittadini e dell'hinterland, come quello di via Fasano a Pozzuoli, resteranno aperti, per una 48 ore non stop, fino al pomeriggio di giovedì 24.

C'è quello di Porta Nolana, un'attrazione da migliaia di visitatori l'anno. C'è il Vomero. È un po' ovunque “la nottata”, quella dell'antivigilia, in cui poter acquistare ogni tipo di meraviglia che il mare nostrano mette a disposizione.

Tra i banchi dei commercianti, “presi d'assalto” praticamente dall'alba di oggi, è gara a chi si accaparra le scelte migliori. Per i pescivendoli un faticoso ma redditizio tour de force, che avrà fine solo a pochissime ore dalla mezzanotte.

Un appuntamento fisso la nottata dell'antivigilia, che rende il Natale cittadino qualcosa di ancora più caratteristico e connotato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento