Cronaca Barra / Via Nuova Brecce

Sequestra un 19enne e tenta di violentarlo in auto: medico arrestato

Il giovane lavavetri si trovava a un semaforo lungo via Galileo Ferraris quando è stato avvicinato da un uomo: simulando di impugnare una pistola nella tasca della giacca, l'ha costretto a salire sulla vettura

Lavavetri

Un medico napoletano è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di aver sequestrato un giovane romeno per violentarlo. L'intervento dei militari è riuscito a salvare la vittima. I militari del nucleo radiomobile di Napoli hanno così arrestato con l'accusa di violenza sessuale aggravata e sequestro di persona M.R., 59 anni.


LA VICENDA - Percorrendo via Nuova delle Brecce, i militari hanno notato una vettura ferma sul ciglio della strada con due persone a bordo, una delle quali si dimenava e gridava chiedendo aiuto. I carabinieri sono intervenuti bloccando i due: il medico 59enne e un cittadino romeno 19enne senza fissa dimora. Quest'ultimo ha denunciato che, mentre si trovava a un semaforo lungo via Galileo Ferraris, dove faceva il lavavetri, era stato avvicinato dal medico, giunto alla guida della sua vettura. Quest'ultimo, simulando di impugnare una pistola nella tasca della giacca, l'aveva costretto a salire sull'auto e dopo aver disattivato l'apertura delle portiere si era diretto in via Nuova delle Brecce. Fermata l'auto, prima ha offerto 20 euro e poi ha minacciato di morte il giovane. Il medico è stato bloccato dai carabinieri. (Ansa)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestra un 19enne e tenta di violentarlo in auto: medico arrestato

NapoliToday è in caricamento