Domenica, 1 Agosto 2021
Cronaca

Medico napoletano morto a Milano, la perizia: “È stato omicidio”

Un uomo l'avrebbe aggredito alle spalle e gli avrebbe tagliato la gola. La famiglia ha depositato la perizia con la quale si oppone alla richiesta di archiviazione della procura di Milano

Verrà utilizzata dalla famiglia della vittima per opporsi alla richiesta d'archiviazione del caso come suicidio. Si tratta della perizia che è stata depositata dagli avvocati Francesco Cangiano e Luogo Sena sulla morte del ginecologo napoletano Stefano Ansaldi, trovato morto a Milano. Secondo il medico legale Fernando Panarese è da escludere l'ipotesi del suicidio. Piuttosto le risultanze tecniche depositate dal medico avanzano l'ipotesi che il medico sia stato ucciso. La perizia evidenzia come il medico potrebbe essere stato preso alle spalle da qualcuno che gli avrebbe tagliato la gola. Un uomo che avrebbe agito con la mano destra provocandogli un taglio partito dal pomo d'Adamo e arrivato fino a sotto la mandibola destra con una direzione andante verso l'alto.

L'ipotesi omicidio 

Una dinamica del taglio che difficilmente sarebbe potuta essere realizzata dalla mano del medico se non con un movimento innaturale del polso. A terra venne trovato anche l'orologio Rolex dell'uomo stranamente col cinturino ancora agganciato. Inoltre il perito ha spiegato il taglio sul guanto in lattice usato dal medico, per difendersi dal Covid in piena pandemia, come la conseguenza di una colluttazione ingaggiata con l'aggressore. I fatti risalgono allo scorso 19 dicembre in via Macchi a Milano. Avvennero in un sottopassaggio e vorrebbero essere archiviati dalla procura di Milano come suicidio. Proprio per opporsi a questa ipotesi, la famiglia del professionista ha depositato la perizia che batte invece sull'ipotesi omicidio. Sarà fondamentale capire adesso il movente. La procura di Napoli, in un'inchiesta parallela, sta provando a ricostruire la rete di rapporti del professionista.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Medico napoletano morto a Milano, la perizia: “È stato omicidio”

NapoliToday è in caricamento