menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mauro Merlino e il suo SpiderMan Tour: "Incontrerò i napoletani"

Appuntamento domenica 16 aprile a partire dalle 9 in Piazza del Plebiscito. "La mia missione è quella di ristabilire un ordine fatto di dialogo, di incontro e non di scontro"

"Arriverò in Piazza del Plebiscito, poi tutto dipenderà dalla risposta che darà la gente. Questa iniziativa piace tanto ai bambini e alle famiglie. L'itinerario lo deciderò al momento perché, vestito da Spiderman e con seri argomenti, la gente rimane 'colpita'".

Non vede l'ora Mauro Merlino di respirare l'aria napoletana. L'appuntamento è per domenica 16 aprile a partire dalle 9. "È la prima volta per me che vengo a Napoli, quindi doppia emozione".

Era il 2012 quando l'ex operaio modenese sfidò Equitalia con un video in cui sosteneva che l'Agenzia delle Entrata andava denunciata per istigazione al suicidio. Poco dopo, arriva per lui una querela per diffamazione, ma nel giugno del 2016 Merlino viene assolto con formula piena.17916797_1138409796305082_860627752_o-3

Oggi gira l'Italia con lo SpiderMan Tour. "Questa idea nasce circa un anno fa", ci racconta. "Abbiamo una politica discutibile, e anche un popolo che si lamenta senza però agire con idee di vero cambiamento. Non c'é più un dialogo vero, quindi ho pensato: Ci vorrà un super eroe?".

Un'idea provocatoria e non violenta che "attira certamente l'attenzione e 'costringe' le persone ad avvicinarsi e chiedere il perché. Dopo un po', chi mi è vicino dimentica che sta parlando con un uomo vestito da SpiderMan e si racconta". Sui terremotati: "Vengono stanziati soldi che poi però prendono strade diverse e non arrivano tutti a destinazione. Voglio che la politica veda che oggi per sensibilizzare e ascoltare ci vuole un italiano vestito così. Spero di essere il collante che riunisce nel dialogo e non nello scontro sia il popolo che le istituzioni".

Merlino non ha intenzione di fermarsi. "Ho girato molte città. Napoli è una realtà importante, troppo spesso mal giudicata, certamente con i suoi pro e i suoi contro, ma è un cuore pulsante che SpiderMan non può mettere in un angolo. La mia missione è quella di ristabilire un ordine fatto di dialogo, di incontro e non di scontro. Ho due figli ed è a loro che vorrei lasciare un'Italia migliore. Quindi invito tutti a partecipare in un grande abbraccio di vera solidarietà, non fatta di sole parole. Speriamo che vinca la speranza, non l'indifferenza. E io la speranza la vedo nel sole che bacia Napoli".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento