menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Patriciello

Don Patriciello

Nella Terra dei Fuochi ci si ammala di più, Patriciello: "Questa volta non lo dice un prete ma la scienza"

Il parroco di Caivano: "Solo i ciechi, i sordi, i disonesti, gli imbroglioni potevano dire il contrario". "Siamo giunti alla diagnosi. Adesso occorre arrivare alla terapia. Senza perdere altro tempo prezioso"

"Non canto vittoria. Non posso. Non ce la faccio. Ho il cuore a lutto questa sera. Non che mi illudessi del contrario, no. Avrei preferito, però, essere smentito". Piene di dolore le parole di Don Maurizio Patriciello, parroco di Caivano da tempo in prima linea, insieme ai cittadini, contro l'inquinamento ambientale del territorio, relative allenotizie che giungono dall'aggiornamento del rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità sulla situazione epidemiologica nei 55 Comuni campani definiti come "Terra dei Fuochi". Dati che non lasciano più spazio a dubbi: "Qui ci si ammala e si muore di più" per diverse patologie collegate in qualche modo allo smaltimento illegale dei rifiuti.

"Avrei voluto dire: «Vi chiedo scusa. Mi ero sbagliato. Vi ho “allarmato” inutilmente ». Invece… Invece … Invece avevamo ragione noi. Bella consolazione! Solo i ciechi, i sordi, i disonesti, gli imbroglioni - scrive Patriciello su Facebook - potevano dire il contrario. Nella “terra dei fuochi” ci si ammala e si muore di più di cancro. Accade soprattutto ai bambini. Ai nostri figli. Ai nostri nipotini. Intollerabile. Insopportabile. E questa volta non lo dice un prete. Questa volta a parlare non è “l’ emozione” ma la "scienza”. Grazie alle mamme orfane dei loro figli. Grazie al dottor Antonio Marfella. Grazie al quotidiano “Avvenire”. Grazie alla Polizia forestale. Grazie alla Chiesa campana. Grazie ai medici per l’ambiente. Grazie ai giornalisti e ai magistrati amanti della verità. Grazie ai nostri meravigliosi volontari. Siamo giunti alla diagnosi. Adesso occorre arrivare alla terapia. Senza perdere altro tempo prezioso".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Commissario Ricciardi ritornerà: la seconda stagione non è un'utopia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento