menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sì, lo voglio": ma è solo per fargli acquisire la cittadinanza. Denunciata 43enne

Partendo dall'elusione del pedaggio, gli agenti della Polstrada hanno fatto luce su un matrimonio tra una 43enne di Secondigliano e un 31enne pakistano. La donna avrebbe intascato 1000 euro per concedersi in moglie

Per soli 1000 euro ha accettato di sposare un uomo che non amava, un 31enne pakistano, per fargli acquisire la cittadinanza italiana. La protagonista della vicenda, una donna di 43 anni di Secondigliano, è stata denunciata per favoreggiamento all'immigrazione clandestina. Gli agenti della Polstrada di Fuorigrotta hanno scoperto la vicenda partendo dall'elusione del pedaggio della Tangenziale: cercando l'auto incriminata, hanno scoperto intestazioni fittizie di tre veicoli di proprietà della donna. I poliziotti hanno fatto quindi luce sul matrimonio, celebrato con rito civile nel Municipio del Rione dei Fiori cinque anni fa. 


Nello specifico la 43enne è stata denunciata per favoreggiamento all'immigrazione clandestina, falsità materiale commessa dal privato in atto pubblico e finalizzata all'emissione di documenti validi alla permanenza sul territorio dello Stato e per insolvenza fraudolenta. Si cercano anche eventuali complici. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento