Cronaca

Donne nude sulla pagina Facebook di Massimo Troisi: "Inaccettabile"

Il sindaco di San Giorgio a Cremano Mimmo Giorgiano: "Stiamo verificando la possibilità di fare causa per cancellare questa pagina o quantomeno eliminare le pubblicità e le foto hard. Chi utilizza la sua immagine per promuovere siti porno fa cosa indegna"

La pagina Facebook

"Sulla pagina più longeva (luglio 2008) e frequentata ( oltre 1 milione di amici ) su Massimo Troisi affiora un'anomalia. A forma di culotte, pushup e donnine nude. Alla sequenza di scatti, video e ritratti frequentemente si alternano immagini di donnine seminude o altre civette più o meno hard che rimandano via link a siti hard. I fan sono in rivolta ma nessuno interviene". La denuncia arriva dai Verdi Ecologisti.

"Per difendere l'onorabilità e la storia di uno dei nostri concittadini più illustri - hanno fatto sapere il sindaco di San Giorgio a Cremano Mimmo Giorgiano ed il Vice Sindaco Giorgio Zinno - stiamo verificando la possibilità di fare causa per cancellare questa pagina fb o quantomeno eliminare le pubblicità e le foto hard abbinate a Troisi. Chi sta utilizzando la sua immagine per promuovere siti porno sta facendo una cosa indegna e inaccettabile. Cercheremo di fermarlo in ogni modo".


"Lavoreremo - ha concluso Gianni Simioli della Radiazza - per mandare in tilt la pagina. Ci siamo stancati di sopportare chi usa il nome di Massimo in modo indecente e senza rispetto per la sua storia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donne nude sulla pagina Facebook di Massimo Troisi: "Inaccettabile"

NapoliToday è in caricamento