Mascherine al supermercato: erano fuorilegge

Nei guai un 47enne di origini cinesi

I carabinieri della stazione di San Giuseppe Vesuviano, nell’ambito di una serie di controlli disposti dal Comando Provinciale di Napoli a tutela della salute pubblica, hanno sequestrato 850 mascherine chirurgiche, prive di qualsivoglia marchio e attestazione di conformità ai parametri previsti dalle norme vigenti. Il sequestro in un supermercato della periferia cittadina dove il titolare – un 47enne di origini cinesi -  aveva esposto la merce per la libera vendita.

Per l’imprenditore una denuncia in stato di libertà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento